Laboratorio di Commedia dell'arte

 www.bearzi.it Quando si indossa una maschera emerge la parte più profonda che è in noi... La Commedia dell’Arte, la forma teatrale più conosciuta, apprezzata ed emulata della tradizione italiana, consente, tramite l’uso della maschera, di eliminare le barriere linguistiche e di esaltare le caratteristiche di singoli dialetti e lingue diverse, tradizioni e canzoni popolari. L’espressività del corpo, senza la necessità di usare la mimica facciale, rende il linguaggio teatrale immediato e universale. Il laboratorio organizzato al Bearzi farà conoscere ai partecipanti questa "arte", permettendo loro di familiarizzare con le maschere e di esprimersi attraverso il teatro.  
Il corso, che sarà tenuto dall'attore Federico Scridel con il musicista Paolo Paron, è rivolto a tutti i ragazzi dai 15 ai 18 anni e si svolgerà tutti i venerdì di marzo, dalle 17.00 alle 19.00, nell’auditorium del Bearzi. Il costo di iscrizione è di 15 euro.
Il primo incontro è di prova! Venite a (s)mascherarvi!
Per informazioni e iscrizioni:
340 098 3963 / 338 300 7500 / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. / @teatrodellasete



Il laboratorio è organizzato dal Teatro della Sete, come evento collaterale all'interno della rassegna teatrale Teatro Sosta Urbana, realizzata nei quartieri della città con il contributo del Comune di Udine (Assessorati alla Cultura e Decentramento), della Regione FVG e, in piccola parte, dalla Fondazione CRUP. L'obiettivo è di portare il teatro professionista nei quartieri della città, vicino a dove vive la gente. La rassegna di quest'anno si intitola Fuorirotta e il nostro istituto ospiterà, a metà marzo, uno degli appuntamenti serali aperti al pubblico. Il progetto, infatti, è in parte rivolto anche ai minori stranieri non accompagnati della Comunità Don Bosco, con l'idea di condividere un percorso teatrale che sia anche un'occasione di condivisione con ragazzi italiani.